Exit

Grazie alla collaborazione tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il Ministero dello Sviluppo Economico, la Cassa Depositi e Prestiti, l’Associazione Bancaria Italiana e le Regioni è attivo, presso la Cassa Depositi e Prestiti, un fondo finalizzato all’attuazione del “Protocollo di Kyoto” (il trattato internazionale che a suo tempo ha fissato le linee guida per la riduzione delle emissioni di gas serra responsabili del riscaldamento globale).

Questo fondo, dal nome Fondo Kyoto, dispone complessivamente di circa 600 milioni di euro, finalizzati al finanziamento della realizzazione di interventi di riduzione delle emissioni responsabili dell’ ”effetto serra”.

I finanziamenti – che sono a disposizione di privati, associazioni, aziende, soggetti pubblici – hanno le seguenti caratteristiche:

  • tasso agevolato, pari allo 0,50% annuo;
  • durata compresa fra i 3 e i 6 anni (15 anni per i soggetti pubblici);
  • rate di rimborso semestrali.

Inoltre, i benefici del Fondo Kyoto sono cumulabili con le agevolazioni contributive o finanziarie previste dalle altre normative comunitarie, nazionali e regionali (nel limite dei massimi previsti dalla vigente normativa dell’Unione Europea).

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito Cassa Depositi e Prestiti.

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close
Go top
error: Content is protected !! - Il contenuto è protetto!!